Accendi il fuoco della tua comunicazione

Come tornare a divertirti raccontando il tuo business.


Esistono momenti di stasi e difficoltà nella comunicazione del tuo business. A volte il motivo è interiore: sei in un momento in cui non sei al massimo della forma, sei stanca e non trovi il tempo di riposare, hai delle preoccupazioni che ti distolgono dalla tua attività. Altre volte, invece, il motivo è che vivi la comunicazione e il marketing come fossero obblighi e non come un modo per tirare fuori tutta la tua creatività e osare, giocando un po’, con leggerezza.

Se la tua comunicazione ti sembra piatta, vuota, monotona puoi fare solo una cosa: fermarti!

 

Riaccendi il fuoco della tua comunicazione

Una delle cose che mi vengono chieste più spesso è come faccio a produrre sempre nuovi contenuti, ad avere sempre idee per scrivere, realizzare risorse gratuite, ideare nuove iniziative per il mio pubblico. Semplice: nutro la mia creatività e, al contempo, ho imparato a capire quali sono i suoi nemici dai quali giro al largo.

Noia, monotonia, stanchezza, preoccupazioni, uno sguardo che si sposta su cose che non sono davvero importanti, sbagliare il momento della programmazione e farmi trovare impreparata.

Quali sono le cause che spengono l’entusiasmo per la tua comunicazione?
Come puoi riaccendere il fuoco della tua comunicazione, quando ormai è solo un cumulo di braci morenti?

  • Sei stanca e finisci con il prenderti cura della tua comunicazione a orari impossibili. Per esempio la mattina appena sveglia o la sera prima di andare a dormire.
    Cosa fare. Stacca la spina e ricaricati. Non serve a niente arrancare per essere sui social a ogni costo quando la tua energia è ridotta ai minimi termini: il tuo pubblico lo noterà. Per evitare il problema stanchezza e ritrovarti senza materiale da pubblicare sui social devi avere un calendario editoriale che non ti faccia restare a corto di idee e preparare i tuoi contenuti con almeno un mese di anticipo.
  • Continui a guardare quello che fanno le altre e ti sembra tutto migliore di quello che fai tu.
    Cosa fare. Fermati e guardare dentro di te. Fai una lista delle tue passioni – non parliamo di lavoro, ma di te! – e poi pensa a come puoi integrarle nel tuo business per creare qualcosa di magico. Sì, anche con la tua comunicazione o con una nuova offerta indimenticabile.
  • Sei ossessionata dal numero di follower che non crescere e dalle poche interazioni su Instagram.
    Cosa fare. Impara a leggere le statistiche di Google Analytics e riguarda i tuoi obiettivi: ti stai dando quelli sbagliati. Fa’ in modo che siano allineati e utili al tuo business. No, il numero di follower non è utile al tuo business, la qualità dei tuoi contenuti sì.
  • Hai paura di essere dimenticata dal tuo pubblico se ti prendi qualche giorno di vacanza.
    Cosa fare. Prenditi qualche giorno di distacco dai social per riprendere la tua vita. Come dice Stephen King, esci e vivi, respira e goditi il mondo. L’unica regola è disinstallare i social network dal tuo smartphone e dimenticarli per almeno 48 ore. Cambiare aria darà ossigeno anche alle tue idee. Fidati.
  • Quando tutto quello che scrivi ti annoia a morte e pensi che la creatività ti abbia abbandonata.
    Cosa fare. Prepara un retreat creativo con l’aiuto degli incontri con l’Artista di Julia Cameron. In poche parole, prenditi almeno un paio d’ore alla settimana per giocare e divertirti senza troppi problemi. Possono aiutarti i diari di Keri Smith e Il Diario dei ricordi futuri di Camilla Ronzullo. E guardare la bellissima diretta che ho fatto insieme a Giui Russo sul mio gruppo Facebook, che ti darà una ventata di ispirazione pazzesca! La trovi qui.
  • Sei introversa e non sai come interagire con il tuo pubblico.
    Cosa fare. Pensa a un canale alternativo da utilizzare.  Valuta la possibilità di investire in una strategia SEO e di concentrarti sui tuoi canali proprietari: blog e newsletter, ma anche Pinterest. Studiare nuovi strumenti ti farà ritornare l’entusiasmo della scoperta e dell’avventura.
  • Se il calendario editoriale ti fa paura e sei incostante nella pubblicazione.
    Cosa fare. Metti un po’ di magia in questa pratica e trasformalo in un rituale.
    Acquista un mazzo di fiori da tenere sulla tua scrivania, regalati un’agenda speciale che non vedi l’ora di usare per scriverci le tue idee, utilizza colori e stickers per decorarne le pagine, prepara la tua tisana preferita. Trasforma il momento della pianificazione in un momento di piacere per te stessa e le tue idee.
  • Se “non vuoi sbandierare i fatti tuoi” (cit.).
    Cosa fare. Sui social network devi starci comoda, un po’ come quando indossi il tuo abito preferito e ti senti una principessa anche se ti sei alzata da dieci minuti e sei senza trucco. Fai 3 liste di argomenti: una lista “sono solo fatti miei”; una lista di tutto ciò che può essere di aiuto alla tua cliente ideale “Per la mia cliente ideale” e una terza lista “Cose che amo e di cui non mi stanco mai di parlare”. E attieniti alle voci che hai evidenziato ogni volta che vorrai pubblicare qualcosa.
  • Se a mostrarti in fotografia o in video proprio non ce la fai.
    Cosa fare. Trova soluzioni creative. Per esempio, scatta fotografie in cui si vedono solo parti del tuo corpo ma non il volto (mani, il viso nascosto, un dettaglio, tu di schiena) e, per i video, puoi pensare a dei tutorial girati in screencast.
  • Il tuo pubblico non interagisce con te.
    Cosa fare. 
    Rivedi la coerenza del tuo messaggio, rileggi le tue call to action e immedesimati nella tua cliente ideale. Tu risponderesti a una domanda del genere? Se la risposta è no, trova il tuo modo di rapportarti con il tuo pubblico. Fai una lista di almeno 15 cose che ti incuriosiscono dei tuoi follower e che vorresti assolutamente sapere. Poi fagli quelle domande!

I tuoi contenuti sono l’anima della tua comunicazione. Se non dai loro nutrimento, se non trovi la giusta passione per raccontarti non toccherai mai il cuore del tuo pubblico.

E se vuoi capire come migliorare la tua comunicazione puoi tuffarti tra le pagine di Riverbero, il mio percorso gratuito che ti aiuta a trasformare la tua strategia un giorno alla volta.

 

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi