Cose (e persone) che amo.

Strumenti per la creazione di contenuti

  • AnswerThePublic. Per aiutarti a trovare le parole chiave e i sinonimi legati a un determinato argomento di cui vuoi scrivere. Risponde alle 5W giornalistiche (Chi, Cosa, Come, Quando e Perché) e ti aiuta a migliorare i tuoi contenuti rendendoli più completi.
  • Canva. Lo strumento online che ti permette di creare grafiche per il tuo blog, per i tuo social, le tue brochure, le tue slide e persino per i tuoi ebook. Se non sai nulla di grafica, sei salva! E migliorerà anche la tua strategia di visual marketing.
  • CoSchedule title analyzer. Uno strumento online che ti aiuta a capire come migliorare i titoli dei tuoi blog post. Il tool è in inglese ma funziona anche con titoli in lingua italiana.
  • Feedly. Ti aiuta a raccogliere in un unico posto tutti gli articoli degli autori che ami di più per andarli a leggere appena hai un attimo di tempo. È il mio aggregatore di contenuti preferito e mi aiuta a lavorare nella fase di listening.
  • Unsplash. La mia risorsa preferita per trovare immagini online gratuite e con licenza Creative Commons da utilizzare nella tua comunicazione.

Strumenti per la gestione dei Social Network

  • Hootsuite. Un tool online che ti permette di programmare i tuoi post sui social con anticipo, in modo da non essere schiava dei social network.
  • Preview. Sempre per aiutarti nella gestione del tuo profilo Instagram, ti permette di avere un’anteprima del tuo feed prima di pubblicare le tue fotografie.
  • VSCOCam. Per la postproduzione delle fotografie per il tuo profilo Instagram.
  • Unfollow. Un’app che ti aiuta a tenere pulito il tuo account Instagram.

Strumenti per l’analisi e il monitoraggio SEO

  • Google Analytics. Lo strumento gratuito di Google che ti permette di monitorare e analizzare il traffico sul tuo sito web.
  • Google Webmaster Tool. Lo strumento gratuito di Google che ti permette di analizzare problemi di indiciazzazione delle tue pagine, i contenuti più letti, il traffico di ricerca che arriva sul tuo sito web.
  • Google KeyWord Planner. Per fare ricerca delle parole chiave con Google. Occorre registrarsi per le campagne di Ads di Google.
  • Screaming Frog. Uno strumento freemium (sino a 500 pagine la scansione è gratuita) che ti permette di scansionare il tuo sito web e ti restituisce molte informazioni tecniche, come le URL di cui è composto, i titoli di pagina, le pagine non indicizzate e gli errori di redirection.
  • SEOZoom. La suite tutta italiana per fare attività SEO. Ti permette di monitorare keyword e competitor, di analizzare eventuali errori di scansione delle pagine da parte di Google. Tutto quello che ti serve per fare SEO, si trova qui.
  • UberSuggest. Uno strumento per la ricerca delle parole chiave potentissimo, che ti aiuta a trovare le parole chiave e il relativo traffico di ricerca mensile su Google.