side-area-logo

Perché è importante avere un sito web

Il primo passo per la tua presenza digitale.

Ci sono business che possono lavorare online senza la necessità di avere un sito web ma la maggior parte delle attività ha bisogno di un supporto online, di una sede virtuale dove accogliere i propri potenziali clienti. Un sito vetrina, oggi, non serve a nulla. Non basta più avere un sito web dove inserire i tuoi contatti, la mappa di Google e un modulo di richiesta informazioni: oggi, gli utenti, scelgono chi si espone.

Se pensi di non avere tempo, energie o un budget da investire sul tuo sito web forse non credi abbastanza nel tuo sogno e nelle possibilità che ti offre il mercato digitale, ma potresti cambiare idea dopo aver letto i benefici che un sito web può portare al tuo business. 

 

Perché è importante avere un sito web | 7 motivi per te

Oggi gli acquisti online vengono fatti sulla spinta di un riscontro sociale con quello che viene definito Fattore F: Family, Friend, Fan, Follower ovvero con la condivisione delle tribù che ci siamo scelti.

Il popolo di chi effettua acquista online è attento: cerca di conoscere il brand, lo segue sui social, diventa un fan naturale se la qualità dei prodotti incontra il suo gusto e ne parla in modo spontaneo. Prima dell’acquisto cerca recensioni, si informa tra conoscenti, parenti e altri contatti online sull’esperienza avuta e, solo alla fine, sceglie se comprare.

  • Tu non sei in rete con un tuo sito internet ma ci sei lo stesso. Non ti interessa la rete perché sei dell’avviso sia solo uno strumento per perdere tempo. Sbagliato! Tu non sei in rete con un tuo sito ma esistono blog di recensioni per qualsiasi tipo di prodotto, esistono social dedicati al turismo (come Tripadvisor) o le recensioni lasciate su Booking che pubblicamente ti mettono alla gogna non appena metti un piede in fallo. Avere uno strumento di comunicazione pilota per il tuo business ti permetterà di arginare tempestivamente una cattiva nomea che potresti avere su internet senza nemmeno saperlo. Online puoi monitorare ciò che viene detto su di te e, in caso di feedback negativi, riparare inviando rimborsi o buoni sconto per acquisti futuri in caso di malfunzionamenti o cattiva assistenza.
  • Avere un sito web significa rassicurare gli utenti, dare loro un luogo in cui trovare informazioni su chi siamo e come lavoriamo, su quali siano i nostri valori e la nostra storia. Essere online ci permette di poter controllare quello che si dice su di noi e di controllare la nostra reputazione con una comunicazione che lascia agli utenti il ruolo di fan e acquirenti sodddisfatti.
  • Abbatti le barriere geografiche. Essere online significa essere raggiungibili per chiunque e ovunque. Se hai un’attività locale o una struttura ricettiva puoi farti trovare con Google My Business, chiedere ai vecchi clienti di lasciarti recensioni sul sito web e di condividere sui canali social con te le fotografie della visita alla tua struttura. Se sei una consulente puoi ampliare la tua attività e scegliere di investire nel mercato digitale della formazione e delle consulenze, in modo da non essere costretta a girare tutta Italia per cercare partnership e location. Dimostra quello che fai con un sito che abbia un blog in cui racconti la tua attività e condividi i tuoi valori. Racconta al meglio il tuo valore di unicità e in cosa sei specializzata.
  • Abbatti i costi di pubblicità. Pensa alla limitazione geografica di brochure e cataloghi: riesci a comunicare solo chi passa dal tuo negozio fisico. In questo modo ti precludi una fetta di mercato che non stai considerando per motivi logistici e che, in questo modo, non acquisirai nemmeno in futuro. Il sito web ti costa meno, è come un diamante e i tuoi contenuti restano per sempre (insomma, non butti via nulla), può permetterti di farti trovare da chi si trova dall’altra parte dello stivale se sei costante negli aggiornamenti e conosci le basi della SEO.
  • Hai un contatto diretto con gli utenti. Con il tuo sito web hai una gestione diretta dei commenti negativi, ma anche un ritorno da parte di quelli positivi. Più i tuoi clienti saranno soddisfatti, più ti segnaleranno a parenti e amici. Il passaparola è fondamentale, soprattutto ora in cui non c’è solo la comunicazione telefonica o per corrispondenza, ma un metodo di condivisione rapido come quello dei social network.
  • Il tuo business e la soddisfazione del cliente. Sei tra quelli che ancora inviano questionari  sui propri prodotti per posta chiedendo ai clienti di compilarli? Con un sito internet potrai chiedere una valutazione veloce con test che con pochi clic (e dunque una perdita di tempo minima) ti permetteranno di raggiungere un ampio spettro di consumatori, archiviare automaticamente i dati e trarne le tue statistiche per la tua strategia di marketing. Attraverso un monitoraggio costante di chi parla di te e di come ne parla in rete puoi sapere come muoverti, cosa migliorare e cosa invece andrà eliminato dalla tua offerta e capire i motivi per cui alcuni prodotti risultano più appetibili di altri. 
  • Nell’era in cui le regole dei social network cambiano in modo repentino, avere un sito web e un blog di proprietà ti aiutano a non essere in balia degli algoritmi ma a gettare le basi per una strategia di comunicazione più duratura e solida, fatta di contenuti permanenti e di un sito web che può far risplendere il tuo business.
Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi