24 Maggio 2023

Come gestire il marketing in modo sostenibile da freelance

Categoria:  | Tag: , | Elemento: 
Marketing sostenibile per freelance: come si fa?

Il marketing sostenibile parte da te.

Gli spazi online sono sempre più affollati. L’attenzione degli utenti ridotta all’osso. Tutti parlano di sostenibilità ma poi sembra che l’unico modo per crescere in modo organico sia seguire tutte le tendenze e stare incollate ai social anche mentre dormi.

Fare marketing in modo sostenibile oggi è ancora possibile se sei una freelance o una solopreneur con tempo e risorse limitate?

Sì, si può.

L'accelerazione del digitale si può contrastare con una buona dose di flessibilità. Per non lasciarsi travolgere dall'esterno, però, è fondamentale partire dal lavoro su noi stesse, scavando a fondo per comprendere cosa portare nel nostro brand e nel nostro marketing per vederli brillare.

Si tratta di spostare l’attenzione da “cosa devi fare” per illuminare un aspetto altrettanto fondamentale: come vogliamo esserci?

La personalità nel marketing non è negoziabile. Ogni freelance opera in un mercato saturo e farsi conoscere dalle clienti ideali è fondamentale per farsi scegliere. Essere uguale agli altri (o invisibile perché temi il giudizio degli altri) non sosterrà il tuo brand nel lungo periodo.

Le scelte da fare nel business sono sempre moltissime e per questo è essenziale partire dalla nostra identità.

L’analisi SWOT per il tuo marketing

Conosci sicuramente l’analisi SWOT per determinare i punti di forza e le aree di miglioramento del business.

Quello che ti propongo oggi è un esercizio che usa la matrice SWOT per analizzare le luci e le ombre del tuo marketing e capire come lavorare sulla tua strategia per renderla più sostenibile.

Prendi carta e penna e dividi un foglio in quattro quadranti disegnando una croce che parte dal centro. Compila la matrice SWOT in senso orario, partendo dal primo quadrante in alto a sinistra.

PUNTI DI FORZA (Strengths)

Quadrante alto a sinistra. I punti di forza sono tutto ciò che ti fa sentire sicura di te, spontanea, creativa e ricca di ispirazione. L’identità del tuo brand, le tue attitudini naturali, le tue radici salde.

Una strategia di marketing sostenibile si basa sulla personalità del brand e sulla coerenza della sua voce e del suo messaggio. Giocando sui tuoi punti di forza tutto è più semplice perché diventi riconoscibile senza sforzo e la tua passione traspare in ogni contenuto.

DEBOLEZZE (Weaknesses)

Quadrante alto a destra. Le debolezze sono i punti critici, tutto ciò che ti impedisce di fare marketing in modo intenzionale e con successo. Ecco quattro aree da indagare.

  • STRATEGIA: Hai creato un piano con obiettivi definiti e tempistiche chiare, realizzato su misura per te? Sai in che modo i diversi contenuti che pubblichi contribuiscono al raggiungimento dei risultati che desideri?
  • PRESENZA: Stai affidando la tua crescita online a un unico canale? O al contrario stai disperdendo le energie su mille piattaforme diverse?
  • FOCUS: I contenuti che crei rispondono ai bisogni e ai desideri della tua cliente ideale? Oppure stai parlando a una massa indistinta di persone o peggio ancora da sola?
  • RISORSE: Riesci effettivamente a fare ciò che hai previsto nella tua strategia? Se vuoi avviare un nuovo canale, hai tempo a sufficienza per imparare a usarlo nel migliore dei modi?

OPPORTUNITÀ (Opportunities)

Quadrante basso a sinistra. Le opportunità sono i sentieri inesplorati che si svelano ai tuoi occhi quando ti concedi di guardare oltre.

Siamo abituate a pensare che il marketing inizia e finisce con la comunicazione ma non è così. Nel marketing ci sono anche:

  • I tuoi prezzi
  • La solidità della tua offerta
  • Il posizionamento nel mercato

La comunicazione e i social sono un tassello del marketing mix ma come vedi ci sono altri elementi su cui puoi agire per rendere il tuo business più sostenibile nel lungo periodo.

MINACCE (Threats)

Quadrante basso a destra. Le minacce sono i blocchi interni che ti impediscono di fare marketing in modo naturale, ispirato ed efficiente. La paura di essere banale, la sindrome dell’impostore, la disorganizzazione, la procrastinazione, il giudizio interiore e la paura delle critiche.

Queste cose rendono il tuo marketing faticoso e noioso, sia per te sia per il tuo pubblico. Sono le trappole che generano contenuti freddi e uguali a mille altri, che non offrono valore e in cui si percepisce tutto il disagio di chi li ha realizzati. Sono grandi nemiche da individuare e gestire con attenzione.

Quattro punti per un marketing sostenibile

Con l’analisi SWOT appena completata hai creato una lente attraverso cui trasformare il tuo marketing. Per concludere, ecco quattro aspetti a cui fare attenzione mentre rivedi la tua strategia per assicurarti che il nuovo piano d’azione sia davvero sostenibile e allineato ai tuoi bisogni.

  1. No alla strategia monocanale. Per avere una buona presenza senza essere sopraffatta, alterna canali veloci (come i social network) a canali lenti come il blog e la newsletter che portano lead e traffico nel tempo.
  2. Selezione. Se sei freelance o solopreneur e gestisci il tuo business da sola, ricorda che la coerenza vince sull’onnipresenza. Sii consapevole delle risorse e del tempo che hai a disposizione e scegli 3-4 canali su cui costruire la tua presenza – ma che siano davvero strategici per il tuo business e piacevoli da usare per te.
  3. Sperimentazione. Non avere paura di uscire dal guscio, di provare un nuovo formato di contenuti o di proporre una rubrica a cui nessuno ha ancora pensato prima. Esplorare la tua creatività ti permette di mostrare le sfumature uniche della tua personalità e aiuta a portare avanti la tua strategia divertendoti e senza lasciarti abbattere dalle piccole difficoltà di ogni giorno.
  4. Flessibilità. Fare marketing online vuol dire anche sapersi adattare ai cambiamenti esterni, non solo quelli dell’algoritmo. Per il tuo marketing, definisci obiettivi macro per il medio-lungo periodo e suddividili in obiettivi micro di breve periodo. In questo modo avrai sempre la visione d’insieme ma sarai più flessibile nell’esecuzione della tua strategia.

Vuoi migliorare la tua strategia lavorando al tuo ritmo?

Slow Marketing Society è la mia community in cui trovi una libreria di risorse sulla comunicazione e il marketing sempre a disposizione e ci incontriamo ogni mese per una live di gruppo ricca di ispirazioni e spunti creativi. Vieni a scoprirla qui.

Autore

Alessia Savi

Ciao, sono Alessia. Creo strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Strategie piene di ispirazione e anima, perché al centro ci sei sempre tu, con la tua energia e personalità. Nel rispetto di te. Nel mio lavoro ascolto, faccio domande, scrivo storie digitali. E non solo. Il mio mantra è #essercimeglio. Quando non mi occupo di marketing scrivo romanzi, conduco laboratori di libroterapia, mi lascio travolgere dalla bellezza in qualche museo, corro tra i prati in compagnia di Argo. Ogni storia è basata su una Verità: la nostra verità. Le parole risuonano: facci caso.
Cerca nel blog

Post Correlati

17
Aprile
2024
03
Aprile
2024
Il repurposing per una comunicazione sostenibile

Fare repurposing dei contenuti rende la tua content strategy più sostenibile e focalizzata. Scopri tutti i consigli per riutilizzare (bene) i tuoi contenuti.

leggi Post
06
Marzo
2024

Qual è il tuo elisir segreto?

Scopri i punti di forza del tuo stile di marketing, diventa riconoscibile per essere indimenticabile. Rispondi al quiz gratuito e riceverai un piano d’azione per creare con gioia e passione un business fiorente.

Fai il quiz

Sono Alessia, digital strategist e facilitatrice in libroterapia umanistica. Mi occupo di strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Dove al centro, ci sei tu.

© 2015-2024 Alessia Savi ▲ Alchimia della Parola, Digital Strategist a Parma e online - Strategie di Comunicazione e Web Marketing per donne freelance | P.IVA 02840860346 | Privacy Policy & Cookie Policy | Dream Team ♥ Web Design Miel Café Design | Foto Giui Russo | Brand Identity & Illustration Officine Oniriche | SEO La Scribacchina | Consulenza legale Veronica Scaletta | Testi – Me medesima
bubblemagnifiercrossmenuchevron-down