Come far crescere gli iscritti alla tua newsletter

I Content Upgrade come forma di gratitudine.

La newsletter è uno dei canali di vendita più importanti per il tuo business. Questo perché è un filo diretto con gli iscritti, persone così interessate a ciò che fai da essere disposte a lasciarti il proprio indirizzo email.

Per ringraziare della fiducia e per incentivare le iscrizioni alla tua newsletter puoi creare degli omaggi, che vengono chiamati content upgrade o freebie, a seconda dei casi, e che sono dei veri e propri contenuti speciali riservati agli iscritti alla tua newsletter. 

Se credi che i content upgrade siano solo una perdita di tempo, pensa a quando sei tu l’utente che si iscrive a una mailing list. Non lo fai mai “gratis”, desideri sempre qualcosa in cambio. A volte è un codice sconto, altre una promozione riservata di cui hai visto la sponsorizzazione su Facebook, altre ancora è un freebie che ti interessa e su cui vuoi lavorare.

Cos’è un content upgrade

Il content upgrade è un contenuto extra da riservare a chi si iscrive alla tua newsletter. Si tratta di un omaggio, di una coccola speciale per chi ti segue. I content ugprade non dovrebbero mai essere creati a caso ma devono collocarsi all’interno di una strategia di comunicazione, esserti d’aiuto per individuare il tuo target e costruire attorno al tuo business un gruppo di fedelissimi lettori.

Perché i tuoi freebie funzionino devi seguire pochi consigli:

  • deve essere focalizzato;
  • deve essere utile e dare un immediato beneficio a chi lo utilizza;
  • deve essere di qualità;
  • deve essere originale;
  • deve essere collegato all’argomento di un articolo del tuo blog.

Pensa quindi a pochi content upgrade da creare durante l’anno e pianifica la loro uscita, in modo che rientrino nella tua strategia di comunicazione.

L’idea per il tuo freebie è buona?

Non tutti i freebie escono con il buco e sono successi annunciati. Prima di investire energie in un content upgrade che piace e interessa solo a te, domandati se è utile anche per il tuo pubblico, se incontra i suoi bisogni e ha uno scopo per il tuo business. 

Il processo per comprendere se il freebie che vuoi creare è una buona idea oppure no è molto simile a quello che dovresti seguire quando sei super emozionata all’idea di quel servizio che vorresti lanciare.

  1. Controlla su Google Analytics quali sono gli argomenti che interessano maggiormente i tuoi lettori. Fai sondaggi sui social e ascolta le conversazioni per intercettare un bisogno coerente con la tua offerta.
  2. Il tuo freebie deve essere un reale approfondimento al contenuto al quale lo collegherai.
  3. Attira l’attenzione delle lettrici del tuo blog con una call to action finale che li inviti a iscriversi e a scaricare il bonus gratuito che hai creato per loro.

10 idee di content upgrade

Se non sai come realizzare un content upgrade e le idee scarseggiano, ecco qui 10 consigli per te.

  • Crea un elenco di risorse gratuite utili per il tuo pubblico: una lista di libri, di strumenti che utilizzi nel tuo lavoro, siti etc.
  • Crea una versione in PDF e scaricabile dell’articolo appena letto (magari con qualche informazione extra).
  • Puoi riciclare vecchi contenuti sempreverdi per trasformarli in approfondimenti per articoli più recenti.
  • Puoi trasformare il tuo articolo in un’infografica o un cheat sheet e renderlo scaricabile.
  • Puoi creare una serie video gratuita per gli iscritti, come ho fatto io con Talismano.
  • Puoi creare una mini guida per chi utilizza i tuoi prodotti o su uno strumento che migliora la tua vita lavorativa.
  • Una checklist di controllo è utilissima per aiutare i lettori a seguire i passaggi racchiusi all’interno di un articolo piuttosto lungo.
  • Offri la registrazione di un tuo vecchio webinar.
  • Puoi creare un ebook su un argomento specifico oppure contenente gli articoli del tuo blog. Per chi arriva sul tuo sito web per la prima volta può essere incoraggiante trovare un punto di partenza per non perdersi ciò che hai fatto prima del suo arrivo.
  • Un mini corso gratuito di poche lezioni, come ho fatto con il mio mini corso InfuSEOne dedicato all’analisi SEO dei siti web.

Ricorda sempre quali sono i tuoi obiettivi.

Puoi scaricare la lista completa di idee per creare i tuoi content upgrade da mettere subito in pratica iscrivendoti alla newsletter.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi