29 Marzo 2023

Cosa fare quando la strategia di marketing non funziona?

Categoria:  | Tag: , | Elemento: 
La strategia di marketing online non funziona? Consigli e rimedi

Analizza queste 4 aree e rafforza ciò che in questo momento ti mette in difficoltà.

Sei una freelance e hai scelto di lavorare in tutta Italia grazie al potere del digitale. Il problema è che, anche se sei online con il tuo brand, quello che accade è che non arrivano clienti.

Cosa fare quando la strategia di marketing non funziona? Trovi qui la diretta YouTube in cui abbiamo affrontato questo tema.

Lavorare sul mindset

So che sembra scontato, ma non lo è. Lavorare sul tuo mindset è il primo passo per capire dove ti stai incagliando. Per farlo, devi ascoltarti - e, se è il caso, farti supportare in questa esplorazione da una coach o da una psicoterapeuta. Quali sono gli atteggiamenti che, più di tutte, influenzano il tuo marketing e l'andamento del tuo business?

  • Valore. Quanto valore dai a te, come persona, prima ancora che come professionista? Quanto senti che ciò che fai ha davvero valore per il tuo pubblico? E quanto, il tuo valore come essere umano viene alimentato dai risultati della tua attività? Tu sei, semplicemente per il fatto di esistere. Non devi dimostrare niente a nessuno. Ma se si innesca un circuito per cui diventa essenziale avere maxi risultati, dove non assapori i successi, dove la tua realizzazione e il tuo valore vengono misurati in termini di fatturato e di quanto fai (ovvero produci) allora c'è un problema. E il mio consiglio è di lavorarci con una psicoterapeuta.
  • Relazione con il denaro. Senti di meritare quello che fatturi? Che storia famigliare hai, riguardo ai soldi? Se i soldi si devono sudare e sono il frutto del sacrificio, difficilmente riuscirai a non sentirti in colpa quando farai marketing. I motivi? Stai facendo un lavoro che ami e divertendoti. Niente spirito di sacrificio per te, e questo non ti fa sentire a posto con la tua famiglia. Oppure non ti dai abbastanza valore in termini economici perché intorno a te tutti ti dicono che il tuo non è un vero lavoro. Se la gestione dei soldi è sempre stata un casino nella tua famiglia, se il denaro è qualcosa che ti fa montare la testa e il marketing è tutto un imbroglio... be', tu avrai assimilato tutte queste convinzioni. E influiscono sul tuo marketing.
  • Sindrome dell’impostore. Si innesca con quella vocina che ti dice che “non sei abbastanza” oppure “non te lo meriti davvero”, che ti ricorda che quello che fai non è nulla di originale. Questo ti impedisce di andare avanti, e ti fa procrastinare all'infinito. Oppure ti fa lavorare sette giorni su sette per sentirti adeguata a un sistema che ci impone la produttività come unico metro di valutazione. La creatività così si inaridisce e tu ti senti svuotata, non sei più felice e continui a nasconderti per paura di esporti e sentirti giudicata.
  • Paura dell’esposizione e di essere giudicata. Quando accade, rimani in una zona neutra. A volte per piacere a tutti, altre perché hai paura di essere attaccata. Ma tu non sei per tutti: sei solo per chi conta davvero per te. E prendere posizione, quando lo senti e quando è utile per il tuo pubblico, diventa per te un modo per farti conoscere più a fondo. Se ti nascondi, perdi l'opportunità di farti scoprire per ciò che sei.
  • Confronto con gli altri. Cosa accade quando guardi le tue competitor? Hai uno sguardo costruttivo o questa parola ti innesca sensazioni di competizione e vittoria a ogni costo? Gli altri sono un mezzo per poterci guardare meglio, trovare il nostro spazio e la nostra voce. Se ti paragoni agli altri senza conoscerne davvero tutta la storia e ti demoralizzi per ciò che gli altri fanno, non avanzerai mai. Onora e rispetta i tuoi tempi, il tuo ritmo, la tua natura. Solo così potrai avere un marketing che ti rispecchia.
  • Perfezionismo e procrastinazione sono due nemici della creatività. E ti portano a non sentirti mai pronta, a non radicare né concretizzare mai. Smettila di tergiversare e agisci. Metti in agenda un'azione al giorno e fai con ciò che hai.
  • Signorina Rottenmeier. È quella voce che ha giudicato il tuo aspetto fisico, che ti ha detto che non sai scrivere, che non sarai mai un'artista. È la voce che, in passato, ti ha inibita al punto da cristallizzarti. Ne abbiamo una - o più di una - tutte quante. Ricordati che non è successo ora. Se la signorina Rottenmeier era in un ruolo di autorevolezza rispetto a te può aver lasciato ferite profonde. Guardala e ricordati che oggi sei una donna adulta. E puoi mettere a tacere quell'adulto che, in passato, ti ha fatta sentire non abbastanza per.
  • Definizione di successo. Ti serve per non mirare a obiettivi che non ti appartengono. Cosa significa per te successo? Conta solo la tua definizione. Il resto, fa parte del mondo esterno, non di te.

Lavorare sull'offerta, il posizionamento e il business model

Quando il marketing non funziona può essere un problema di modello di business. Hai fatto le adeguate ricerche di mercato? È chiaro sia a te che al tuo pubblico cosa vendi, quali sono i benefici per la tua cliente ideale e il motivo profondo per cui lo fai? Hai verificato qual è il posizionamento del tuo brand, dal punto di vista della tua proposta e dei prezzi?

Lavorare sul customer journey e i touch point

Il customer journey è il viaggio che il potenziale cliente fa all'interno dei tuoi canali di comunicazione (ma non solo). Conosci i punti di contatto tra te e la tua cliente ideale? In che modo questi touchpoint sono funzionali alla conversione? Li hai mappati tutti - e su ognuno, hai ben chiaro dove guidare il tuo pubblico - oppure non hai mai pensato di monitorare questi aspetti? Riparti dal tuo sito web. E poi, prenditi tempo per tracciare ogni possibile tappa del viaggio della tua cliente ideale.

Lavorare sui contenuti e la comunicazione

La tua strategia di comunicazione come sta? I tuoi contenuti hanno un tono di voce neutro o è ricco di personalità? I tuoi contenuti sono vari, sia in termini di formato che di tipologia? Riesci a creare una relazione con il tuo pubblico e a portarlo verso la conversione o sei bloccata nella fase di attrazione del pubblico e non chiudi mai il processo di fidelizzazione?

Cosa ti fa paura del marketing? Se vuoi esplorare un approccio al marketing consapevole, positivo e ricco di ispirazione puoi iscriverti ad Atanor, la mia newsletter. Con lei, ricevi in regalo le chiavi ad Atanor Lab, la mia membership gratuita di 6 mesi dove lavorare sul tuo marketing. A modo tuo.

Rendi indelebile il tuo brand

Itinere è il workbook che ti guida a tracciare la mappa del tuo customer journey, per accompagnare la tua cliente ideale in ogni fase del tuo funnel: dal vostro primo incontro alla vendita.

    Iscrivendoti ad Atanor riceverai l'accesso ad Atanor Lab, la mia membership gratuita dove ogni mese troverai nuovi contenuti ad attenderti. Leggi l'informativa completa sul trattamento dei dati personali qui. Potrai disiscriverti quando lo vorrai.

    Mi prenderò cura dei tuoi dati e non li condividerò con nessuno, e ricorda: puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento ♥

    Autore

    Alessia Savi

    Ciao, sono Alessia. Creo strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Strategie piene di ispirazione e anima, perché al centro ci sei sempre tu, con la tua energia e personalità. Nel rispetto di te. Nel mio lavoro ascolto, faccio domande, scrivo storie digitali. E non solo. Il mio mantra è #essercimeglio. Quando non mi occupo di marketing scrivo romanzi, conduco laboratori di libroterapia, mi lascio travolgere dalla bellezza in qualche museo, corro tra i prati in compagnia di Argo. Ogni storia è basata su una Verità: la nostra verità. Le parole risuonano: facci caso.
    Cerca nel blog

    Post Correlati

    01
    Maggio
    2024
    17
    Aprile
    2024
    03
    Aprile
    2024
    Il repurposing per una comunicazione sostenibile

    Fare repurposing dei contenuti rende la tua content strategy più sostenibile e focalizzata. Scopri tutti i consigli per riutilizzare (bene) i tuoi contenuti.

    leggi Post

    Qual è il tuo elisir segreto?

    Scopri i punti di forza del tuo stile di marketing, diventa riconoscibile per essere indimenticabile. Rispondi al quiz gratuito e riceverai un piano d’azione per creare con gioia e passione un business fiorente.

    Fai il quiz

    Sono Alessia, digital strategist e facilitatrice in libroterapia umanistica. Mi occupo di strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Dove al centro, ci sei tu.

    © 2015-2024 Alessia Savi ▲ Alchimia della Parola, Digital Strategist a Parma e online - Strategie di Comunicazione e Web Marketing per donne freelance | P.IVA 02840860346 | Privacy Policy & Cookie Policy | Dream Team ♥ Web Design Miel Café Design | Foto Giui Russo | Brand Identity & Illustration Officine Oniriche | SEO La Scribacchina | Consulenza legale Veronica Scaletta | Testi – Me medesima
    bubblemagnifiercrossmenuchevron-down