1 Febbraio 2023

Tenere un diario di lettura per la tua crescita personale

Categoria:  | Tag: , | Elemento: 
Tenere un diario di lettura la tua crescita personale

Crea il tuo taccuino del lettore per leggere in modo attivo.

Una delle cose che accadono durante i miei laboratori di libroterapia umanistica, è che ogni partecipante inizia a creare una nuova relazione con la lettura.

Considerato il mio amore spassionato per la scrittura a mano – ritrovata solo da qualche anno – e per il journaling, ogni laboratorio è intriso di esercizi di riflessione che possono essere svolti individualmente dopo gli incontri condivisi con il gruppo la lettura.

Come sempre non mi limito a questo. Mi piace trasformare la relazione con i romanzi e la lettura in un’esperienza non solo mentale o emotiva, ma anche ricreativa, fatta di immagini, di relazioni e connessioni con il proprio mondo interiore.

Perché è importante tenere un diario di lettura

La lettura libroterapica inizia quando raggiungiamo l’ultima pagina del romanzo.

Lo sanno bene le partecipanti a Labirinti Creativi che, lettura dopo lettura, non solo sono uscite dalla propria zona di comfort letteraria, ma hanno saputo riscoprire una ricchezza umana all’interno del gruppo e nel rapporto con le letture. Senza risparmiarsi, hanno saputo fare proprie le suggestioni, le emozioni, i paesaggi e i temi dei romanzi che abbiamo affrontato insieme, partendo da una lettura semplice, per ragazzi, sino ad arrivare alla complessità della vita adulta. Le lettrici di Labirinti Creativi sono maturate con le tappe del viaggio dell’eroina, con i personaggi dei romanzi, con gli esercizi creativi e la forza travolgente della condivisione in gruppo.

Tenere un diario di lettura non è solo indicare una data, autore, titolo, casa editrice ma è fermarsi e iniziare a scavare tra le pagine del romanzo.

Per questo la lettura libroterapica inizia davvero alla fine del romanzo. Perché si ritorna indietro, si prendono appunti durante la lettura per poi osservarli nell’insieme, dopo il finale.

Un diario di lettura è un ottimo mezzo per:

  • ascoltare te stessa e prendere tempo per te
  • affrontare la lettura come un momento di riflessione
  • aiutarti a ricordare ciò che hai letto
  • allenarti la creatività
  • rendere ogni romanzo letto memorabile
  • farti ritrovare il piacere della lettura
  • permetterti di scoprire che tipo di lettrice sei
  • leggere in modo intenzionale.

Come tenere un diario di lettura

Come si tiene un diario di lettura?

Per me il processo è molto semplice.

  • Mentre leggi, evidenzia ciò che ti colpisce nel libro. Le citazioni che sembrano proprio parlare di te. Se ti va, prendi anche appunti. Sia sui post-it che a bordo pagina. Non avere paura di vivere i tuoi libri sino in fondo. Io ero ossessionata dai libri immacolati anche dopo dieci letture. Ora, il desiderio di sporcare le pagine e farle rivivere, è una sensazione che mi manca quando leggo in digitale.
  • Alla fine della lettura, prenditi un po’ di tempo per restare in compagnia delle tue riflessioni, scrivendole sul tuo diario.
  • Gioca! Usa riviste per ritagliare immagini e parole da incollare sul tuo diario. Sfrutta colori e pennelli per disegnare. Utilizza washi-tape e sticker per fissare elementi significativi del romanzo. Questa parte visuale è per me importantissima: ti permette di esplorare la lettura in modo creativo, liberare l’immaginazione e dare una forma tangibile alle emozioni, ai personaggi, ai luoghi che hai incontrato durante la lettura.

Cosa ti serve per tenere un diario di lettura?

Tutto ciò che potresti utilizzare in una normale sessione di journaling!

  • Un diario dedicato alla tue letture. Oppure, annotare le tue riflessioni sul tuo journal quotidiano.
  • Colla, forbici, nastro adesivo.
  • Washi tape, timbri e sticker a volontà.
  • Cartoncini, carta colorata, cartoline, ritagli di riviste.
  • Pennarelli, evidenziatori, biro e matite colorate, glitter, acquerelli.
  • Fili da ricamo (perché no?).

Cosa scrivere nel diario di lettura

Quali riflessioni riportare nel diario di lettura?

Inizia esplorando questi 7 ambiti.

  • Prova a comprendere quali aspetti del romanzo ti hanno colpita di più e per quali motivi.
  • Esplora i personaggi e la relazione che hai avuto con loro durante la lettura.
  • Rifletti se, quel romanzo, ha rievocato in te eventi del tuo passato e quali emozioni ti ha suscitato.
  • Allo stesso modo, domandati se ci sono cose che, invece, rispecchiano il momento attuale della tua vita.
  • Di tutte le citazioni che hai sottolineato, scegline solo una. E scrivi il motivo per cui vuoi farla tua. Cosa ti comunica?
  • Domandati se il libro ti ha cambiata, se ti ha mostrato un nuovo punto di vista su una tematica specifica, se ti ha portata a una nuova consapevolezza.
  • Annota altri riferimenti, approfondimenti o letture che questo romanzo ti ha ispirata. Come fosse una to do read correlata al romanzo stesso.

Il diario di lettura ti permette di scoprire la tua evoluzione come lettrice. Potresti notare una certa periodicità nella ricerca di alcuni tipi di letture, a seconda dello stato d’animo con cui l’hai approcciata. Oppure potresti osservare che una certa tematica ricorre spesso tra le letture che scegli. O che hai un genere preferito, uno che ti lascia in una zona di sicurezza e quiete emotiva, uno che ti supporta nei momenti in cui hai troppe domande e non hai risposte. Per esempio, so che quando il mondo gira troppo in fretta e non lo comprendo, il mio rifugio sono il mito e il teatro greco. Che quando ho voglia di dare spazio alla me adolescente, leggo graphic novel. Che se ho voglia di morbidezza mi piace tuffarmi nei romanzi giapponesi, con le loro atmosfere oniriche e sospese.

Conoscerci come lettrici è il primo passo per intraprendere uno straordinario viaggio di crescita personale. Per farlo insieme a me, puoi scoprire i miei laboratori di Libroterapia Umanistica.

Ho anche un regalo che ti aspetta.

Scarica la checklist con 10 ispirazioni da seguire per tenere il tuo diario di lettura.

Buona ricerca!

Vuoi leggere con ispirazione?

Scarica la lista di prompt di ispirazione con cui accompagnare la scrittura del tuo diario di lettura. Contiene 10 domande che ti guideranno nella riflessione sui romanzi che leggerai.

E farli tuoi.

    Iscrivendoti ad Atanor riceverai l'accesso ad Atanor Lab, la mia membership gratuita dove ogni mese troverai nuovi contenuti ad attenderti. Leggi l'informativa completa sul trattamento dei dati personali qui. Potrai disiscriverti quando lo vorrai.

    Mi prenderò cura dei tuoi dati e non li condividerò con nessuno, e ricorda: puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento ♥

    Autore

    Alessia Savi

    Ciao, sono Alessia. Creo strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Strategie piene di ispirazione e anima, perché al centro ci sei sempre tu, con la tua energia e personalità. Nel rispetto di te. Nel mio lavoro ascolto, faccio domande, scrivo storie digitali. E non solo. Il mio mantra è #essercimeglio. Quando non mi occupo di marketing scrivo romanzi, conduco laboratori di libroterapia, mi lascio travolgere dalla bellezza in qualche museo, corro tra i prati in compagnia di Argo. Ogni storia è basata su una Verità: la nostra verità. Le parole risuonano: facci caso.
    Cerca nel blog

    Post Correlati

    03
    Aprile
    2024
    Il repurposing per una comunicazione sostenibile

    Fare repurposing dei contenuti rende la tua content strategy più sostenibile e focalizzata. Scopri tutti i consigli per riutilizzare (bene) i tuoi contenuti.

    leggi Post
    13
    Marzo
    2024
    Come si svolge un laboratorio di libroterapia umanistica

    Lettura e letteratura per la crescita e il benessere personale.

    leggi Post
    06
    Marzo
    2024

    Qual è il tuo elisir segreto?

    Scopri i punti di forza del tuo stile di marketing, diventa riconoscibile per essere indimenticabile. Rispondi al quiz gratuito e riceverai un piano d’azione per creare con gioia e passione un business fiorente.

    Fai il quiz

    Sono Alessia, digital strategist e facilitatrice in libroterapia umanistica. Mi occupo di strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Dove al centro, ci sei tu.

    © 2015-2024 Alessia Savi ▲ Alchimia della Parola, Digital Strategist a Parma e online - Strategie di Comunicazione e Web Marketing per donne freelance | P.IVA 02840860346 | Privacy Policy & Cookie Policy | Dream Team ♥ Web Design Miel Café Design | Foto Giui Russo | Brand Identity & Illustration Officine Oniriche | SEO La Scribacchina | Consulenza legale Veronica Scaletta | Testi – Me medesima
    bubblemagnifiercrossmenuchevron-down