YouTube per il tuo business in 5 mosse

Perché inserire YouTube nella tua strategia di comunicazione.

Da anni i video sono il miglior contenuto visuale che puoi proporre al tuo pubblico, per questo oggi ho pensato di parlarti di YouTube e di come può aiutare il tuo business a crescere.

 

I 7 vantaggi di un canale YouTube

Che tu sia una freelance, una crafter, un’imprenditrice digitale o un local business, il canale YouTube ha numerosi vantaggi per te e la tua attività.

  • YouTube non è un social network, ma un motore di ricerca video. In poche parole, è il braccio destro di Google che ne è il proprietario. Questo significa che i tuoi contenuti video si posizionano nel lungo periodo grazie alla qualità, alle visualizzazioni e all’ottimizzazione SEO che ne farai. 
  • YouTube, quindi, porta traffico al tuo sito web.
  • YouTube ha un pubblico eterogeneo: 53% di uomini, 47% di donne. La fascia media di età va dai 24 anni agli over 45, senza distinzione alcuna.
  • Gli utenti su YouTube amano contenuti esclusivi, musica, video tutorial.
  • Le persone adorano condividere video!
  • La creazione di un canale YouTube non richiede strumenti tecnologi complessi. Puoi girare i tuoi video con un buon smartphone, con la videocamera del tuo pc o una Reflex.
  • Puoi scegliere di trasformare le tue diapositive e i tuoi podcast in video.
  • Il video marketing ti aiuta a migliorare la tua strategia di email marketing incorporando i tuoi video nelle tue newsletter.

Il vantaggio principale del canale YouTube è che ti permetterà di raggiungere un pubblico più ampio, di mostrare come parli, come ti muovi, come ti presenti alle persone.

 

YouTube: il lato umano del tuo business

Il canale YouTube può aiutarti a costruire una relazione con la tua cliente ideale. Attraverso il video marketing puoi mostrare il tuo lato umano e costruire anche una forte relazione con il tuo pubblico.

All’inizio avrai un sacco di resistenze.

  • Sarai nervosa
  • Non ti piacerà il suono della tua voce né come appari in video
  • Ti sembrerà di gesticolare troppo
  • Sentirai la tua cadenza regionale nell’inflessione delle tue parole
  • Ti sentirai stupida nel parlare da sola davanti a una videocamera
  • Pensi di non avere tempo per fare anche questo.

Tu non mollare! E prosegui per capire come muovere i primi passi su YouTube.

 

 

5+1 suggerimenti per creare un canale YouTube

Superata la paura, ecco cosa ti serve per creare il tuo canale YouTube.

  • YouTube lavora in ottica SEO, quindi va benissimo se crei più contenuti sullo stesso argomento. Potrai migliorare l’autorevolezza del tuo business e, al contempo, posizionarti con le parole chiave legate al tuo core business. Doppia vittoria!
  • Non imparare un testo a memoria: saresti innaturale e artificiosa. Scrivi uno script in cui inserire i 3/5 punti salienti del tuo discorso, come se avessi davanti le slide per un corso dal vivo.
  • Utilizza una formula nei tuoi video che sia sempre la stessa: per esempio puoi iniziare con la tua presentazione per chi ancora non ti conosce, un’introduzione all’argomento del video, lo svolgimento vero e proprio e la tua call to action finale.
  • Utilizza la tecnica del batching e ritagliati tempo in una giornata per registrare più video che puoi. Preparati, indossa gli abiti che ti fanno sentire bellissima, il tuo profumo preferito, scegli dei cambi di vestiario e il trucco che valorizza il tuo viso. Tieni vicino a te una bottiglia d’acqua, manda fuori di casa cane, figli e compagno e inizia a registrare!
  • Scegli l’attrezzatura migliore per te. Se non sei per nulla tecnologica, non impazzire con una Reflex e scegli uno smarphone con una buona fotocamera. Le cose davvero importanti sono la luce e l’audio del tuo video. Se non hai una buona luce naturale puoi scegliere un Ring Led oppure le Softbox.
  • Prima di mettere online i tuoi video fai delle prove. Controlla cosa ti piace dei tuoi video, cosa non ti piace proprio, quando c’è la luce migliore per registrare, come accelerare il flusso di postproduzione e ridurre gli errori in fase di registrazione. E, se proprio detesti il tuo modo di parlare e non riesci ad ascoltarti, puoi pensare di iscriverti a un corso di teatro oppure imparare la dizione con questo libro.

 

YouTube, insieme a Pinterest, può aiutarti nella strategia di comunicazione di lungo periodo.
E, se non l’hai ancora fatto, ti invito a iscriverti al mio canale YouTube: stanno per arrivare grandissime novità!

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi