Litha: tempo di bilanci per il tuo business

Solstizio d’Estate, creatività e punti fermi.

Litha è il giorno più lungo dell’anno e noi lo conosciamo come Solstizio d’Estate. È un giorno magico, che da sempre è legato a storie di potere e veli tra i mondi che si squarciano, proprio come la sua festa sorella, Samhain.

Il 21 giugno è il momento in cui l’estate raggiunge il suo massimo splendore: da questo giorno, con lentezza impercettibile, le giornate iniziano ad accorciarsi. Litha è il punto di energia massimo, è il giorno più lungo dell’anno accompagnato dalla notte più breve.

Litha è la Festa di Mezzaestate: lo sapeva bene Shakespeare quali giochi fuori dal tempo ordinario possono nascere tra le pieghe delle sue ore. Il tempo dei festeggiamenti di Litha dura sino al 23 giugno ed è accompagnato da danze, musiche e falò che nella tradizione cattolica si intrecciano con i festeggiamenti della Notte di San Giovanni.

A Litha scegli di fermare ogni attività e dedicati al bilancio del tuo business, perché – prima di festeggiare il raccolto – in questo momento dell’anno dobbiamo onorare la nostra semina.

Litha e il successo del tuo business

Litha può aiutarti a festeggiare il successo del tuo business, fare il punto su ciò che hai seminato in questi mesi (o anni) e osservare in che modo potrai muoverti verso il futuro. Troppo spesso ci dimentichiamo di ricordare da dove siamo partite e dove possiamo ancora muoverci, quali sono gli spazi che non abbiamo occupato e che possiamo esplorare. Le energie di Litha si muovono caotiche e confuse poiché i confini si dice siano effimeri come ali di farfalla.

  • Nella tradizione le persone saltavano sul fuoco per avere fortuna. Accendi le candele nel tuo studio, meglio se galleggianti in una bacinella d’acqua poiché Litha è una festa di passaggio “al contrario”.
  • Qualsiasi tipo di divinazione pare sia infallibile. Che tu voglia chiedere consiglio ai tuoi tarocchi (io ho un mazzo tradizionale denso di storia, ma se sei una donna selvaggia credo che i Wild Unknown siano ideali per te), alle rune o alle tue carte Soul Coaching, connettiti con il tuo intuito e lasciati ispirare su quali passi fare per migliorare il tuo business nei prossimi mesi dell’anno.
  • Puoi seguire questo viaggio magico che ho creato per te per trovare un nuovo modo di fare marketing e superare le tue paure.
  • Dopo il tuo incontro con l’intuito grazie alla divinazione con i tarocchi, dedicati alla pianificazione dei prossimi mesi facendo leva sulla creatività più sfrenata. Brucia incenso di papavero e scrivi una lista di ciò che nei prossimi mesi dovrà vedere la luce all’interno del tuo business.
  • Per immergerti nella magia di questa notte puoi leggere Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare e lasciarti cullare dalle sue magie. Oppure leggere altre storie di fate e folletti come Labyrinth di A. C. H. Smith.
  • Fai una revisione del tuo business plan e fai il punto della situazione del tuo business. Fai un’analisi economica del fatturato e aggiusta l’obiettivo dell’anno in modo da poterlo raggiungere entro dicembre. Elimina dal planning tutto ciò che non potrai fare, che non vuoi fare, che non ti porta fatturato: è momento di generare entrare se, nei primi sei mesi dell’anno, sono state troppo scarse per la sostenibilità del tuo business
  • Fai brain dumping. Ovvero, apri Asana, Trello o prendi carta e penna e annota tutte – ma proprio tutte – le cose che vuoi fare nei prossimi mesi (o anni!). Svuota la mente per sentirla più leggera e, solo nei giorni successivi, fai ordine tra queste idee e dai loro una priorità di realizzazione.
  • Festeggia i tuoi successi con le amiche davanti a un buon piatto di cibo, una birra fresca o un buon vino in collina, immersa nel verde. Onora la sorellanza, la tua rete, il tuo cerchio intimo di donne.
  • Programma le tue giornate con un ritmo più lento per goderti a pieno l’energia dell’estate. Puoi prendere spunto dal mio metodo organizzativo. L’estate ti permetterà di riorganizzarti e prendere un ritmo diverso anche per l’autunno: approfittane!
  • Prepara l’acqua di San Giovanni, che porta benessere, fortuna, amore e prosperità. Le erbe dell’acqua di San Giovanni sono iperico, artemisia, lavanda, rosmarino, salvia, menta, verbena. Uniscile in una ciotola piena di acqua ed esponi il tutto sotto la luce della luna, in modo che possa prendere la rugiada di questa notte speciale. Puoi utilizzare quest’acqua per lavarti il viso la mattina del 24 giugno oppure tenerla in una bottiglia sino all’anno successivo. Si dice che mantenga intatte le sue proprietà incantante.
  • Appena sveglia, scrivi sul tuo diario i sogni fatti la notte del 21 giugno: si dice siano premonitori. Se come me non ricordi mai i tuoi viaggi nel mondo onirico, puoi mettere sotto il cuscino una pietra di diaspro rosso, che aiuta a ricordare i sogni. Oppure, una punta di quarzo fumé ai tuoi piedi. Prima di addormentarti fai una richiesta, in modo che in sogno ti siano portate le risposte che cerchi.
  • Organizza il tuo business retreat per le prossime settimane. Puoi seguire i consigli che trovi all’interno del mio percorso gratuito, Mercurialis. Io ho già scelto la meta del mio self-retreat (rigorosamente autunnale).
  • Pianifica la tua comunicazione per i mesi estivi in modo leggero, creativo e ispirato. Se sei a corto di idee trovi i miei consigli per scrivere i tuoi blog post a tema estate. Qualsiasi sia il tuo brand, questi suggerimenti possono essere di aiuto anche a te.
  • Accendi il fuoco della tua comunicazione online per manifestare la tua unicità, il tuo sguardo sul mondo senza paura di mostrare chi sei veramente.
  • Fai beneficienza. Non c’è niente di più bello del condividere la propria abbondanza e la propria gratitudine con gli altri. Tra le mie guide di Instagram trovi progetti di sostenibilità ambientale, imprenditoria femminile e cultura indipendente. Alcuni sono progetti che puoi sostenere anche tu. 

Fa’ attenzione a non inciampare nelle radici dell’erba di San Giovanni o potresti ritrovarti a vagare tra le nebbie del regno delle fate.
Felice Litha!

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]