Crea il calendario editoriale per il tuo blog

4 ore per il calendario editoriale.

La lentezza che mi sono imposta in questi giorni mi sta donando momenti di grande creatività. Se è vero che la creatitivà è un muscolo che va allenato, è altrettanto vero che imporci pause e spazi vuoti è fondamentale per darle linfa vitale.

In questi giorni ho riordinato il mio studio – sono solo al livello base e già pregusto ampi spazi vuoti -, creato la mia Inspiration Board, dormito 10 ore a notte, macinato pagine di romanzi e guardato serie tv. Si chiama ozio, verissimo, ma un ozio che fa bene anche a quelle come me, che detestano stare con le mani in mano e fremono dalla voglia di fare, pensano alle mille cose lasciate indietro e le altre mille per le quali mettersi avanti.

In questo clima di tranquillità urbana ho preparato il calendario editoriale di blog e social dei prossimi mesi. Senza sforzo, in poche ore, con un desiderio sottile di proseguire e andare a incasellare 12 mesi di contenuti nel mio calendario digitale. Mi sono limitata ai primi tre mesi completi, mentre da aprile a dicembre sono stati calendarizzati solo gli articoli del blog.

Ma come faccio? Non ho la bacchetta magica né qualcuno che scriva per me (e, con ogni probabiltà, nemmeno lo vorrei). La risposta è che amo da morire scrivere e quindi mi risulta semplice farlo. Amo da impazzire raccontare e condividere, per questo non sono mai a corto di idee per il mio calendario editoriale.

Cos’è il calendario editoriale e a cosa serve

Scrivere può non essere la tua attività preferita (in questo caso, hai altre opzioni per comunicare e non si tratta solo di gestire i tuoi account social) ma devi avere un punto di atterraggio, una base che nella tua mente può essere una navicella spaziale, il laboratorio di un alchimista, una bottega sartoriale. Nel digitale, si trasforma nel tuo sito web e i contenuti sui social devono guidare gli utenti proprio lì, dove si trovano le informazioni su di te, la tua attività, la tua offerta.

Il primo passo è che tu riesca a mantenere vivo il tuo sito web con la costanza di pubblicazione dei tuoi contenuti. Non importa che siano video, infografiche o podcast: ciò che conta è che si trovino tutti sul tuo sito web.

I motivi sono 3:

  • il tuo sito web risulta aggiornato per gli utenti, che in unico archivio trovano tutte le informazioni su di te;
  • il tuo sito web risulta aggiornato per Google, che preferirà i tuoi contenuti a discapito di quelli dei tuoi competitor silenti;
  • lavori con una strategia di content marketing e qualsiasi cosa accada sui social, i tuoi contenuti sono al sicuro sul tuo spazio.

Dal business plan al calendario editoriale

Premesso ciò, puoi tirare un sospiro di sollievo: il calendario editoriale per il tuo blog può essere trimestrale, non è necessario che coinvolga tutto l’anno. Quello che devi avere per partire, però, è il tuo business plan: devi sapere cosa vuoi vendere e quali lanci hai previsto per i prossimi 12 mesi.

Come puoi creare un calendario editoriale che ti aiuti a sostenere la promozione della tua offerta?

  • Prendi il tuo business plan e controlla quali novità ci saranno per il tuo business, se hai previsto delle nuove collezioni o dei lanci per nuove offerte. Ricordati di portare avanti anche la comunicazione sulla tua offerta base.
  • Lavora su un trimestre: non serve che impazzisci su un anno intero.
  • Prendi i tuoi obiettivi di marketing e incrociali con gli argomenti del tuo blog (se sei stata brava li trovi tra le categorie e i tag). Per ogni categoria individua un argomento che possa sostenere il tuo nuovo lancio o la tua offerta base. Pensa ad articoli che diano valore al tuo lavoro, che parlino del tuo business, delle tue clienti, dei problemi che risolvi e di come lo fai. Acquisirai – nel tempo – autorità.

Mettiti in ascolto e scegli gli argomenti

Come avrai capito, se hai un business plan e una buona struttura del tuo blog, sarà semplice riuscire a creare una mappa mentale che ti aiuti a produrre contenuti.

A questo punto non ti resta che decidere quali argomenti inserire nel tuo calendario editoriale. Ci sono post di un determinato tema molto amati dal tuo pubblico. Altri, che hanno un taglio pù personale, che ti aiutano a creare empatia e ispirare i tuoi lettori.

I contenuti di valore sono quelli che:

  • rispondono alle domande delle tue clienti;
  • parlano in modo indiretto dei tuoi servizi;
  • danno consigli e ispirazioni senza chiedere nulla in cambio.

Ora scrivi tutte le domande delle tue clienti, di amici e parenti riguardo al tuo lavoro, e analizzale. Ci sono risposte che puoi trasformare in contenuti per il tuo blog? Se l’argomento è striminzito, sfruttalo per un post su Facebook o Instagram.

Lasciati ispirare dalle storie che incontri

Guardati intorno: siamo fatti di storie. Osservare all’esterno è un ottimo esercizio per raccogliere spunti per scrivere. Lasciati contaminare dalla vita. Cerca ispirazione tra le pagine di una rivista, guarda video che ti facciano riflettere, guarda serie tv e leggi romanzi.

Non stancarti mai di fare domande. Chiedi alle tue clienti quali difficoltà hanno, fai domande su Instagram e Facebook con l’aiuto dei sondaggi per capire come puoi essere d’aiuto alle tue lettrici. Scopri sui gruppi Facebook di cosa parlano le persone, quali problemi hanno, quali difficoltà riscontrano e come puoi aiutarli.

Gli strumenti per il tuo calendario editoriale

Ci sono alcuni strumenti che puoi utilizzare per creare il calendario editoriale per il tuo blog.

  • Un foglio di Excel in cui raccogli argomenti, categorie e contenuti da pubblicare, con le relative date di scadenza.
  • Il plugin per WordPress Editorial Calendar, per avere tutto a portata di mano. Un’alternativa a pagamento a questo plugin è EditFlow.
  • Il calendario super-cute di Laura Lonighi, da scaricare e stampare.

Ora tocca a te! Sono certa che questo articolo servirà anche a qualche tua amica: condividilo con lei. Sei iscritta alla newsletter? Riceverai 3 consigli su come superare gli ostacoli alla pubblicazione.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi