Crea contenuti ispirati con la tecnica del batching

Come organizzare un flusso di lavoro per creare contenuti fantastici.

Una delle difficoltà più grandi, nel lavoro da freelance, è riuscire a dedicare tempo di qualità alla propria comunicazione e al marketing. È una delle tematiche che affronto più spesso sia con la mia community che con le mie clienti: per questo all’interno del percorso Social Felicis c’è una lezione dedicata all’organizzazione della creazione dei contenuti in modo che sia sostenibile, continuativa e sempre ispirata.

Ho deciso di condividere con te il mio metodo organizzativo per la creazione dei contenuti per il tuo business. Come ogni metodo organizzativo, non c’è una regola aurea: io utilizzo la tecnica del batching, ma per te potrebbe essere solo lo spunto per trovare un modo differente e altrettanto efficace per lavorare in deep work. Ma andiamo con ordine.

Che cos’è la tecnica del batching

“Batching is simply a form of time management that allows a person to maximize concentration and decrease distraction. As a result, it increases your productivity, creativity, and mental sharpness, while decreasing fatigue, procrastination, and stress.
Batch processing is the grouping of similar tasks that require similar resources in order to streamline their completion.”

Michael Hyatt

La tecnica del batching è una tecnica organizzativa che si basa sul lavoro suddiviso per blocchi di attività similari, in modo che il cervello si immerga nel flusso creativo senza distrazioni sfruttando quello che viene definito lo stato di “deep work”, ovvero di lavoro profondo.

Il vantaggio è una produttività eccezionale, focalizzata e, per questo motivo, sempre più rapida nell’esecuzione dei task perché si vanno ad eliminare piccolissime attività che, in realtà, si cibano di minuti preziosi.

Il batching è la tecnica organizzativa su cui ho basato tutto il mio business. Io non riesco a lavorare con la Tecnica del Pomodoro, per esempio, perché sono super produttiva quando riesco a immergermi totalmente in un’attività senza distrazioni. La suddivisione delle mie giornate lavorative – e quindi l’organizzazione delle mia agenda – si basa sullo stesso metodo: programmo le mie aggiornate lavorative per blocchi di attività similari.

Per te potrebbe non esserre adatta, ma vediamo insieme come sperimentarla applicata alla crezione dei tuoi contenuti.

Come preparare la tua routine di batching

I batching days vanno programmati in agenda. Significa che devi fermarti e trovare spazio a sufficienza per organizzare giornate dedicate alla creazione dei tuoi contenuti.

Ma quanto tempo ti serve per farlo? Ecco come prepararti per capire quanto tempo ti serve per lavorare su comunicazione e marketing.

  • Fai un elenco dei tuoi canali di comunicazione e, per ognuno, annota quanti post settimanali hai intenzione di pubblicare. Fai una somma e moltiplica per 52 settimane, tenendo in considerazione eventuali periodi di pausa.
  • Se non ce l’hai, prepara un calendario editoriale per ognuno dei tuoi social (io tengo un file Excel che racchiude i calendari editoriali di tutti i miei canali) per i prossimi 12 mesi.
  • Crea una project list. In sostanza, prendi ogni canale social e annota per ognuno tutte le attività che ti servono per portare a termine il progetto: dall’ideazionoe alla programmazione dei tuoi post. Quando avrai completato le tue task list, controlla quali attività possono essere accorpate perché simili. Per esempio la scrittura dei post, la ricerca delle immagini, la creazione di elementi grafici etc.
  • Inizia a monitorare quanto tempo ti occorre per creare i tuoi contenuti tenendo in considerazione le singole attività della project list. Per esempio scrittura blog post, scrittura newsletter, scrittura post Instagram, ricerca hashtag etc. Per farlo puoi utilizzare Toggl. Se hai dimenticato delle attività, aggiungile alla tua project list.

Dopo aver tenuto traccia del tempo e aver riorganizzato la tua project list per blocchi di attività devi mettere in agenda quello spazio e non devi avere paura di farlo. Io dedico l’ultima settimana del mese alla creazione dei miei contenuti e alla stratgia di marketing. Con alcune regole d’oro.

Le regole per un batching efficace

Per essere davvero efficace e produttiva scivolando nel flusso creativo durante queste giornate, ci sono alcune regole da seguire. Alcune personali, basate sulla mia esperienza, altre che invece sono fondamentali per tenere alla larga le distrazioni.

  • Considera i giorni di batching un investimento per il tuo brand. Continuità e comunicazione più armoniosa fanno aumentare l’autorevolezza del tuo brand e le vendite.
  • Sei una freelance, sei un’imprenditrice: sei padrona del tuo tempo. Scegli senza paura di prenderti cura del tuo business. Durante i batching days disattiva le notifiche sul pc, non aprire i social media e non rispondere alle mail. Lavora per te come fossi una tua cliente, con la massima cura e attenzione. Tieni fuori dal tuo studio figli, cani, preoccupazioni, smartphone, incombenze e imprevisti. Organizzati nei giorni precedenti perché le interruzioni siano ridotte allo zero assoluto durante i tuoi batching days.
  • Inizia a comprendere quali sono i periodi del mese (e dell’anno) in cui la tua energia è più alta per sfruttarli al meglio. Per farlo può aiutarti tenere un diario del business.
  • Considera i batching days giorni di incontro con la tua creatività e goditeli. Fa’ in modo che siano giornate ricche di piccoli piaceri. Potresti acquistare un mazzo di fiori da tenere sulla tua scrivania, scandire le tue giornate con pause coccolose come la lettura di una poesia, i pasticcini da mangiare durante la merenda accompagnati da buona musica in sottofondo, una stesa di tarocchi o l’estrazione di una carta oracolo per iniziare la giornata. Fa’ in modo che queste giornate siano all’insegna della dedizione e scandite da ciò che più ami perché siano sì un appuntamento con la creatività, ma anche di grande presenza a te stessa e un atto d’amore. Per te, per il tuo business che ha bisogno di essere nutrito e accudito per germogliare in modo rigoglioso, per il tuo pubblico che si merita contenuti di qualità, metabolizzati, pensati e non rubati a ritagli di tempo.
  • Impara a tenere distinte le fasi di creazione del contenuto da quelle di approfondimento e studio. I batching days sono dedicati alla creazione pura. Per leggere, studiare, informarti e prendere nota di ciò che ti colpisce trova altri momenti del mese. Questo ti permetterà di rielaborare, fare collegamenti, trovare nuove idee e lasciarti ispirare con il dovuto periodo di fermentazione. Puoi utilizzare Feedly, un aggreggatore che ti permette di non perderti le notizie importanti per te e il tuo business (e puoi aggiungere anche il mio blog, per non perderti tutto quello che ho da raccontarti). Metti in agenda un po’ di tempo per lo studio e l’aggiornamento.
  • Consulta settimanalmente il tuo calendario editoriale: ti aiuterà a raccogliere idee per creare i tuoi contenuti durante i tuoi giorni di batching.

Comunicazione e marketing ti pemettono di consolidare e far crescere la tua creatività: prenditi cura di loro. E se vuoi un aiuto per impostare i tuoi batching days puoi iscriverti ad Atlante, il mio percorso gratuito sulla creazione dei tuoi calendari editoriali che sarà la mappa per definire il tuo flusso di lavoro.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi