side-area-logo

Pinterest per piccoli business

Come integrare Pinterest nella tua strategia di comunicazione.

Pinterest è nato come social network visuale ma la sua naturale evoluzione l’ha reso molto più simile a un motore di ricerca visuale. Questo social amatissimo dal pubblico femminile, si basa sulla condivisione di contenuti visuali, ovvero video e immagini dove interessi e passioni comuni sono il carburante di una community attivissima.

Pinterest è un social molto semplice nell’utilizzo e sia la condivisione che la ricerca di informazioni sono immediati. Per la caratteristica visuale che lo rende unico nel proprio genere, Pinterest è il social perfetto per questi settori:

  • design e arredamento;
  • planning e prodotti di cartoleria;
  • DIY, fai da te, crafter;
  • fashion e lifestyle;
  • food e travel.

Il 72% degli utenti scopre nuovi brand grazie alla navigazione su Pinterest che si rivela un eccellente contenitore di idee. Gli utenti che trovano ispirazioni su Pinterest e si affezionano ai contenuti di un account (sia business che personale) passano il doppio del tempo tra le bacheche rispetto a quello trascorso su altri social. In Italia questo social ha ancora poco seguito ma vale la pena conoscere le sue potenzialità.

Se sei proprietaria di un brand sostenibile, sei una crafter, una libera professionista o hai una piccola attività di commercio nel cuore della tua città, Pinterest potrebbe essere il tuo nuovo alleato all’interno della tua strategia di comunicazione.

Pinterest non è Instagram | le differenze

Pinterest non è Instagram, sia dal punto di vista dello stile visuale che dello scopo con cui questi due social coesistono all’interno della tua strategia.

Pinterest è una fonte di ispirazione e i suoi contenuti hanno un ciclo di vita lunghissimo per il web: si parla di 3 mesi. Gli utenti su Pinterest cercano ispirazioni e informazioni per i propri acquisti o per la realizzazione di nuovi progetti creativi. Proprio per la longevità dei contenuti, Pinterest è un’autostrada di traffico verso il nostro sito web o il nostro negozio su Etsy.

Le immagini su Pinterest devono essere in alta definizione e in formato verticale, riconoscibili nello stile ma senza loghi invasivi; non dimenticare l’utilizzo degli hashtag per farti trovare; scrivi un’eccellente didascalia sotto l’immagine che hai scelto e inserisci sempre il link  del sito di provenienza dell’immagine (e dunque al tuo articolo o prodotto, in modo che l’acquisto sia immediato).

Come funziona Pinterest | cosa puoi fare

Pinterest ti permette di raccogliere i tuoi contenuti in bacheche tematiche (le cosiddette board) appuntandoli (ovvero utilizzando il pin) al loro interno. Le bacheche possono essere pubbliche, private o condivise con altri utenti, che possono così aggiungere contenuti al loro interno.

Su Pinterest puoi:

  • condividere i tuoi contenuti – e ciò che più ami – raccogliendolo in bacheche di tematiche;
  • usare il feed per cercare nuove ispirazioni e progetti;
  • collegare i tuoi prodotti Etsy, il tuo account YouTube e Instagram al tuo account Pinterest (lo sapevi?);
  • avere un account business per avere accesso alle statistiche.

Pinterest ti aiuta:

  • a migliorare la reputazione del tuo brand;
  • a creare una community attorno ai tuoi valori e ai tuoi prodotti;
  • portare traffico qualificato al tuo sito web e al tuo negozio Etsy, collegando i due account;
  • ascoltare le conversazioni degli utenti online.

Aumentare le vendite con Pinterest| i motivi

Pinterest ti aiuta a migliorare le vendite perché il traffico che arriva sul tuo sito web da questo social è propenso all’acquisto. Gli utenti su Pinterest cercano fonti di ispirazione e, proprio per questo motivo, spesso utilizzano Pinterest come lista dei desideri per pianificare i propri acquisti futuri.

Se hai un e-commerce, vendi servizi o hai un negozio Etsy per te può essere interessante proporre i tuoi prodotti su Pinterest, costruendo un profilo che sia coerente a livello visuale, che condivida con altri utenti i tuoi valori e le tue caratteristiche e intercetti un pubblico interessato ai tuoi prodotti.

Ricorda che Pinterest è un social per chi ama farsi ispirare dai brand e dai trend. Via libera ai meme (quelli che su Instagram non dovresti mai utilizzare), alle citazioni, alle bacheche condivise con altri utenti che trattano tematiche che ti stanno particolarmente a cuore. Racconta la storia del tuo brand per immagini, raccogli casi studio o le fotografie dei tuoi abiti indossati dalle tue clienti con un link diretto di acquisto al tuo negozio Etsy o ecommerce. Se vendi prodotti artiginali o servizi, linka i tuoi prodotti a tutorial e articoli che possono aiutare gli utenti a realizzare ciò che tu proponi.

Ti aspetto con l’appuntamento settimanale in newsletter. Sei già iscritta?

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi