7 idee per un piano editoriale creativo

Sperimenta con la curiosità e l’entusiasmo delle prime volte.

Molto spesso non abbiamo il tempo per osare, per sperimentare e inserire nel nostro piano editoriale qualcosa di speciale che non abbiamo mai fatto prima. È un modo per non rischiare, per non diventare grandi e restare nella zona di comfort che, alla lunga, rischia di portarci alla noia.

E tu non vuoi essere svogliata, distratta, obbligata a comunicare il tuo lavoro, no?
Tu vuoi fare il pieno di creatività ed entusiasmo: per questo mettere nel tuo piano editoriale qualcosa che non hai mai fatto prima può farti ritrovare la voglia di raccontarti online.

7 idee da inserire nel tuo piano editoriale

Sono 7 idee che puoi inserire nel tuo piano editoriale per sperimentare linguaggi nuovi, per migliorare un canale che giace un po’ abbandonato, per dare vita a qualcosa di speciale per il tuo pubblico e ringraziarlo della sua fiducia, per sfondare il tetto di cristallo e divertirti.

  1. Organizza una challange. Le persone adorano imparare giocando, se poi di mezzo c’è la possibilità di fare community è ancora più divertente. Può essere una sfida su Instagram oppure sul tuo gruppo Facebook. Scegli la durata, i contenuti e le modalità di condivisione: non ti resta che organizzarti e partire!
  2. Fai una serie di interviste con altre professioniste. Puoi decidere di registrare dirette condivise su Instagram e salvarle nella tua IGTv. Oppure creare delle video interviste da pubblicare sul tuo canale YouTube come feci con Talismano. O, ancora, delle interviste da pubblicare sul tuo blog. Ogni intervista deve essere differente dalle precedenti: adatta le domande alla persona che hai davanti, tira fuori il meglio che può donare al tuo pubblico con la sua professionalità. Non generalizzare!
  3. Una video serie esclusiva per il tuo pubblico. Io l’ho fatto con Istantanee, il mio video corso gratuito su Instagram e con i case study che trovi all’interno di InfuS(E)O. Se non hai mai girato video perché detesti la videocamera, questa può essere un’ottima palestra per allenarti un po’.
  4. Crea una presentazione grafica del tuo lavoro con Canva. Puoi utilizzarla per creare un carosello o le stories in evidenza per il tuo profilo Instagram, un video, delle slide da condividere su LinkedIn, come presentazione video per la tua pagina Facebook. E, sempre se vuoi superarti un po’ di più, puoi creare una presentazione video in cui parli di te.
  5. Stai accarezzando l’idea di un podcast ma non sai come e perché farlo? Datti un motivo personale, un progetto che ti faccia svolazzare le farfalle nello stomaco e che ti faccia giocare con le tue passioni. Se non sai da che parte iniziare, puoi ascoltare Gianni Gozzoli che ti spiega come muovere i primi passi in questo mondo. E seguire l’esempio di Giulia Robert con il suo Res Musicales, che pubblica in formato audio sul suo canale Telegram e in formato video sulla sua IGTv.
  6. Crea un’infografica. Ti aiuterà a sintetizzare i concetti più importanti dei tuoi post.
  7. Crea una rubrica tematica che non c’entra con il tuo lavoro e trasformala in un appuntamento fisso con il tuo pubblico. Come il mio Etimologico, alla scoperta del vero significato di una parola ogni settimana.

Non porti limiti, mostra chi sei non solo come professionista ma anche come persona.
Esci dalla tua zona di comfort e non avere paura di osare.
Scopri nuovi linguaggi forse più funzionali per te e per chi ti segue.
Trasforma il tuo piano editoriale in una varietà irresistibile di contenuti.

E se vuoi fare il pieno di idee, ispirazioni e riflessioni puoi iscriverti ad Atanor, la mia newsletter mensile ricca di magia.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi