side-area-logo

Digital Detox: fai ordine sui social media

Social media decluttering per brand coraggiosi.

Vento d’estate, io vado al mare voi che fate
Non mi aspettate
Forse mi perdo

So che stai già organizzando la tua partenza, ma prima di staccare la spina – complice la bella stagione – puoi riordinare i tuoi account social in vista di un periodo di comunicazione più dilatato e leggero, dove tutti hanno la testa altrove, te compresa.

Organizzare i tuoi spazi web non va a discapito della qualità del tuo lavoro e della tua creatività, ma sarà un modo per dare loro nuova energia buttando un po’ di cose inutili. Non ti è mai capitato – facendo le pulizie di primavera o il cambio stagionale degli armadi – di riuscire persino a rilassarti e provare un insolito piacere nel vedere tutto al proprio posto?

Ti ho già parlato di come scegliere i social network migliori per il tuo business e forse avrai capito che ti hai canali di comunicazione che non funzionano più, che non ti stimolano, dove non c’è incontro con il tuo target o dove, semplicemente, non sai quali obiettivi vuoi raggiungere. 

È il momento di fare ordine e liberarti di ciò che non ti serve più con un’intensa attività di decluttering sui tuoi canali social.

Lost in Space | Cosa chiedi ai tuoi spazi

Per prima cosa devi definire quale funzione debbano avere i tuoi account social per poi prendere le dovute decisioni.

Prendi carta e penna e, per ogni canale social che utilizzi, rispondi a questa domanda: che valore aggiunto offre al tuo business?

  • Organizza il tuo lavoro e quello del tuo team, il materiale condiviso con le tue clienti, le tue idee ancora in fase embrionale oppure è uno strumento di brainstorming e consultazione di notizie interessanti.
  • Attrae nuovi follower e potenziali clienti o colleghi.
  • Mostrare i tuoi lavori e ciò che sai fare.
  • Consolida la tua reputazione online.

Quante conversioni genera il tuo traffico social?
Puoi contare il numeri di follower, di retweet, di condivisioni: ma quanti di questi si traducono poi in clienti effettivi, collaborazioni, vendite o, semplicemente, una community che si sta costruendo attorno al tuo brand?
Sii onesta quando rispondi a questa domanda, perché se la risposta che ti offrono i numeri è inversamente proporzionale c’è un problema: stai perdendo il tuo tempo sui social e la tua strategia di web marketing non sta funzionando.

Live in Action | Operazione Odissea nello Spazio

Ora che hai capito cosa vuoi da ognuno dei tuoi social, è il momento di fare spazio al nuovo. Nuovo, in questo caso, non significa sostituire un canale social con un altro ma investire tempo in altre attività o, semplicemente, concentrandosi sui canali più attivi per migliorarne la comunicazione e ottenere maggiori risultati.

  • Fai una cernita dei social e dividi quelli che utilizzi per lavoro da quelli che utilizzi nel tempo libero. Valuta quanto tempo passare sugli uni e sugli altri: i primi hanno la priorità; dei secondi puoi farne a meno. Punta tutto sui social più adatti alla tua attività ed elimina gli altri. E se davvero ami Pinterest ma non porta valore al tuo business, utilizzalo come bacheca di brainstorming da utilizzare quando sei in coda al supermercato. Cerca di capire le funzionalità dei vari social e le alternative possibili. Gli utenti di Facebook non sono uguali agli utenti di Instagram: scegli in modo accurato i social in cui incontrarti con il tuo target, proprio come faresti lontano dalla rete.
  • Controlla la frequenza di accesso suoi tuoi social: quelli meno attivi vanno eliminati senza pietà. Online dobbiamo essere vigili e attivi: la passività non è più una possibilità, ma solo un peso.
  • Ogni social network ha un proprio calendario editoriale di contenuti, un flusso circolare di informazioni complementari da un canale all’altro. Se non è così non dannarti a pubblicare gli stessi contenuti sulla tua pagina Facebook e sul tuo account Instagram: non funzionerà mai. In questo caso tieni l’account che preferisci e invita gli utenti a seguirti su quello che hai scelto come mezzo di comunicazione ufficiale per il tuo brand.
  • Elimina i contatti tossici. Sui tuoi profili personali avrai vecchie conoscenze, persone che ti hanno chiesto l’amicizia senza che tu abbia mai interagito con loro. Io parlo solo di ciò che amo e mi entusiasma, ma non è così per tutti: una pulizia regolare di contatti polemici è un toccasana. Dirotta i contatti sconosciuti dai tuoi canali privati a quelli che utilizzi per lavoro.
  • Valuta cosa fare dei contatti passivi. Scrivi ai tuoi contatti con cui non hai interazione per chiedere loro se sono ancora interessati a seguirti perché, dato che non parlate da parecchio tempo, farai una pulizia che gioverà a entrambi. A volte basta rompere il ghiaccio per aprire un mondo di possibilità inaspettate.
  • Seleziona i contenuti che vuoi vedere. Via i gattini, le frasi del buongiorno, gli aforismi di Osho e quelli falsamente attribuiti a Oscar Wilde. Tieni solo ciò che davvero ti motiva e ispira: è un lavoraccio all’inizio ma vedrai che soddisfazione un feed pieno di contenuti che ti arricchiscono.

Ricorda che nulla è davvero indispensabile, specie in ambito di web marketing dove sono le tue scelte e la tua personalità a decretare il tuo successo o il tuo fallimento.

Se non sai quali social scegliere, come integrare la comunicazione tra i tuoi canali o le idee scarseggiano e non sai mai cosa pubblicare, possiamo iniziare un percorso di consulenza insieme. Ti aiuterò a costruire una strategia solida, che ti libererà da ogni dubbio e ti farà vivere la tua comunicazione con serenità.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi