5 Agosto 2020

Come prendere una pausa da Instagram senza paura

Categoria:  | Tag:  | Elemento: 
Come prendere una pausa da Instagram senza paura

Staccare da Instagram senza stress. Per ritornare con nuova energia ad abitare questo spazio virtuale.

Credo nella sostenibilità all'interno della tua comunicazione.

Così quando ti sento dire "sì, staccherei da Instagram ma poi le persone si dimenticano di me, le vendite crollano e io non so come fare. Praticamente non vado mai in vacanza" la prima cosa che ti dico è che non puoi avere una strategia di comunicazione che si basa su un solo canale di comunicazione, dal quale dipendono totalmente le tue entrate.

Dopo questa premessa, ti dico che puoi staccare da Instagram senza problemi, basta informare il tuo pubblico se te ne stai via per un po'. Se sei stanca, stressata, abbattuta, se sei in un periodo di crisi con il tuo business... parlane superate le difficoltà, quindi prenditi questa benedetta pausa e corri a innamorarti di nuovo di quello che fai.

Oggi ti racconto come puoi prenderti una pausa da Instagram e tornare senza paura, aumentando il coinvolgimento del tuo pubblico sul tuo account. 

Non scusarti per esserti dedicata alla tua attività

Ne hai già parlato: hai detto che ti saresti presa una pausa. Magari l'hai prolungata, magari hai lavorato dietro le quinte per il tuo pubblico, magari invece dovevi ricaricare le energie che avevi ormai in riserva o, invece, sei discesa nella grotta a fare chiarezza su chi sei e chi vorrai essere.

Al tuo pubblico interessa ciò che hai in serbo per lui, quindi niente scuse, ma ritorna in grande stile, con contenuti che siano interessanti, che siano di ispirazione, guida, sostegno e intrattenimento. Fai in modo che chi ti segue ritrovi immediatamente il senso di appartenenza alla tua community.

 

Riparti con le stories

Possono non piacerti le stories in cui tutti parlano per ore e ore e ore senza avere nulla di davvero interessante da raccontare. Tu, studia invece delle stories che suscitino l'interesse del tuo pubblico e lo spingano a farti domande, a interagire, a divertirsi tra i tuoi contenuti.

  • Crea stories distintive del tuo business, che facciano riconoscere l'appartenenza del contenuto al tuo mondo. Domandati come puoi differenziarti dagli altri in un modo che ti rappresenti e... agisci!
  • Dai consigli utili.
  • Intrattieni il tuo pubblico con quiz, sondaggi e template da ricondividere.
  • Vai live! Se è un format che utilizzi di rado può essere un buon modo per farti rivedere dal tuo pubblico dopo un periodo di assenza.

Puoi raccontare di te anche durante il periodo di distacco da Instagram tramite stories one shot, che mostrano al tuo pubblico cosa sta avvenendo dietro le quinte (e aumenterà il desiderio di vederti tornare!).

Aumenta le interazioni

Dopo una pausa da Instagram non puoi pensare che basti tornare con contenuti super-wow per riportare tutto alla normalità.  Uno degli errori più comuni che vedo fare su Instagram - e per il quale rimprovero le mie clienti - è quello di sedersi sotto il portico della propria casa e attendere che siano gli altri a cercarle, contattarle, fare il primo passo.

Ecco: il primo passo devi farlo tu. Dopo una pausa, nei primi giorni di ripresa su Instagram, devi impegnarti a interagire con gli altri.

  • Con le persone che segui nel tuo feed.
  • Con le persone che hanno lasciato commenti sui vecchi post.
  • Con i tuoi follower.
  • Con il pubblico che si trova negli hashtag di community che segui anche tu.

Io programmo sempre i miei contenuti con largo anticipo, quindi - nei miei momenti di distacco da Instagram - la parte che ne soffre di più è proprio quella di interazione, in cui sono io mi fermo sulla soglia di casa e aspetto gli altri. Con gioia.

Se sei in crisi con il tuo account Instagram e vuoi capire come migliorare la tua comunicazione su questo canale, puoi scaricare Rubedo, il mio workbook ricco di idee per creare contenuti d'ispirazione per il tuo pubblico.

Ti senti bloccata nella creazione dei tuoi contenuti?

Rubedo è il workbook in cui ho raccolto suggestioni e consigli per creare contenuti ricchi di personalità e ridare vita alla tua content strategy, con un pizzico di creatività e magia. Per arrivare al cuore del tuo pubblico.

    Iscrivendoti ad Atanor riceverai l'accesso ad Atanor Lab, la mia membership gratuita dove ogni mese troverai nuovi contenuti ad attenderti. Leggi l'informativa completa sul trattamento dei dati personali qui. Potrai disiscriverti quando lo vorrai.

    Mi prenderò cura dei tuoi dati e non li condividerò con nessuno, e ricorda: puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento ♥

    Autore

    Alessia Savi

    Ciao, sono Alessia. Creo strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Strategie piene di ispirazione e anima, perché al centro ci sei sempre tu, con la tua energia e personalità. Nel rispetto di te. Nel mio lavoro ascolto, faccio domande, scrivo storie digitali. E non solo. Il mio mantra è #essercimeglio. Quando non mi occupo di marketing scrivo romanzi, conduco laboratori di libroterapia, mi lascio travolgere dalla bellezza in qualche museo, corro tra i prati in compagnia di Argo. Ogni storia è basata su una Verità: la nostra verità. Le parole risuonano: facci caso.
    Cerca nel blog

    Qual è il tuo elisir segreto?

    Scopri i punti di forza del tuo stile di marketing, diventa riconoscibile per essere indimenticabile. Rispondi al quiz gratuito e riceverai un piano d’azione per creare con gioia e passione un business fiorente.

    Fai il quiz

    Sono Alessia, digital strategist e facilitatrice in libroterapia umanistica. Mi occupo di strategie di comunicazione e marketing sostenibili per business al femminile. Dove al centro, ci sei tu.

    © 2015-2024 Alessia Savi ▲ Alchimia della Parola, Digital Strategist a Parma e online - Strategie di Comunicazione e Web Marketing per donne freelance | P.IVA 02840860346 | Privacy Policy & Cookie Policy | Dream Team ♥ Web Design Miel Café Design | Foto Giui Russo | Brand Identity & Illustration Officine Oniriche | SEO La Scribacchina | Consulenza legale Veronica Scaletta | Testi – Me medesima
    bubblemagnifiercrossmenuchevron-down