Come espandere il tuo business e diversificare le tue entrate

Scegli un progetto che faccia brillare te e il tuo business.

Quando lavoriamo come libere professioniste, quando abbiamo un business consolidato e iniziamo a ragionare anche in maniera imprenditoriale, con un grandissimo desiderio di espansione, ci concentriamo sempre sulla nostra nicchia, per rendere il nostro business sempre più forte del suo posizionamento.

Le grandi aziende, però, creano anche nuovi business. Acquisiscono rami d’azienda di realtà diverse per essere più competitive, oppure per diversificare le entrate e non essere vincolate alle fluttuazioni di un solo settore.

Quando è il momento di espandere il business

Il momento di espandere il tuo business arriva in tempi differenti e sulla scia di motivazioni diverse. Prima di tutto devi capire qual è la motivazione che ti spinge verso l’uscita dal tuo mercato per la tua espansione. Potrebbe essere che tu sia già uno dei riferimenti della tua nicchia e che quindi le possibilità di espansione siano, in un certo senso, limitate; ma potrebbe anche essere che tu voglia differenziare le entrate e tuffarti in un mercato completamente diverso, magari per soddisfare una parte di te che non trova spazio nel tuo attuale business.

  • Quando ti senti stretta nel mercato in cui ti trovi. Può essere che si siano affacciate alla tua nicchia delle competitor pazzesche e bravissime, che tu ti senta troppo vincolata al posizionamento che stai ricoprendo e che invece tu abbia voglia di esplorare, di tuffarti in nuove avventure.
  • Noti i primi segni di noia e cedimento per il tuo attuale business. In questo caso può servirti un rebranding ma anche un’espansione in mercati diversi dal tuo. Forse ti serve lavorare sulla tua cliente ideale o riconnetterti con la tua visione. Se hai già un posizionamento alto nella tua nicchia, può capitare che essere ai vertici ti porti ad annoiarti, a essere guida ma a non avere confronti costruttivi, a imparare poco dagli altri e quindi perdere entusiasmo.
  • Vuoi differenziare le entrate. In questo caso puoi prevedere una trasformazione della tua offerta oppure scegliere di approcciare un nuovo mercato, tangenziale o differente dal tuo.
  • Vuoi creare qualcosa di diverso senza lasciare ciò che hai già costruito, perché quello che hai creato ti piace così com’è. Se sei un’esploratrice e un’innovatrice, la tendenza sarà quella di una start-up: avviare un progetto, farlo decollare e poi creare nuovi business. E chi l’ha detto che non puoi farlo?

Come si espande un business

Un business si può espandere in diversi modi, a seconda dell’obiettivo che vuoi raggiungere.

  • Puoi espanderti all’interno del tuo mercato di riferimento, per esempio rafforzando il tuo posizionamento.
  • Approcciare un nuovo mercato differente dal tuo.
  • Approcciare un mercato tangenziale al tuo.
  • Ampliare la visione del tuo business e aggiungere qualcosa di diverso ma complementare al tuo business attuale.
  • Trasformare e innovare la tua offerta, in modo parziale o totale.
  • Puoi creare un nuovo business, un side-project tutto nuovo che ti dia entusiasmo (e nuova linfa vitale anche per il tuo attuale business).
  • Scegliere dei collaboratori per creare un team e iniziare a pensare più in grande.

I pro di un’espansione all’interno del tuo mercato di riferimento.

I pro di un’apertura a un nuovo mercato.

  • Riparti da zero, ma con tutta la tua esperienza imprenditoriale alle spalle.
  • Il tuo business primario può godere dell’energia di questo nuovo progetto. E viceversa.
  • Sei nuova, ma non sei una sprovveduta. 
  • Avrai nuovi stimoli.
  • Possono esserci interessanti sviluppi e contaminazioni che coinvolgono anche il tuo business primario.
  • Puoi aprirti a un nuovo target e restare sempre un riferimento nella tua nicchia precedente.
  • Ci sarà una diversificazione delle entrate che ti permetterà di avere sempre “un piano B”.
  • Acquisirai nuove competenze e amplierai il tuo network uscendo dalla tua bolla.

Scegli un progetto magico

Quello che ti consiglio è di non abbandonare un progetto che ti fa brillare gli occhi e battere fortissimo il cuore. Magari è uno dei sogni nel cassetto che hai scelto di rinchiudere – di nuovo – perché non riesci a dedicargli la giusta attenzione. Forse è una cosa così semplice, così poco remunerativa che hai deciso di accantonarla per dedicare quel tempo al lavoro.

Fermati e riprenditi quel progetto magico.

Forse non sarà un’espansione del tuo business oggi, ma potrebbe esserlo in futuro. Ci sono un sacco di cose che non sono ancora state inventate, dopo tutto, e la missione di un’imprenditrice è creare qualcosa di nuovo. Quindi non trascurare le tue passioni, le tue zone di genio, quelle cose che ami tantissimo ma non sai come incastrare nel tuo lavoro. Possono essere un nuovo business, un ramo di quello che hai già o semplicemente la linfa creativa che lo nutre.

Il mio progetto magico è una saga di romanzi intricatissima (non so nemmeno io come ho fatto a immaginarla, figuriamoci scriverla). Ma c’è, ha un posto nella mia vita, prende forma. Mi rende più ispirata e poi, chi l’ha detto che non posso essere una Digital Strategist e una scrittrice? Che poi, quel filo rosso che li accomuna c’è e sono le storie, quelle che ci portiamo dentro, con cui ci addormentiamo ogni sera, con cui ci confrontiamo e incontriamo ogni giorno.

Siamo noi a definirci, con le nostre azioni e il nostro modo di essere.
Quello che facciamo è la diretta manifestazione della nostra visione.

E se vuoi sentir parlare ancora di progetti, di visione, di ispirazione, comunicazione e business, puoi iscriverti ad Atanor, la mia newsletter. Mentre ti aspetto sul mio account Instagram per un tuffo quotidiano nella mia vita, soprattutto lavorativa (ma non ti annoio, lo giuro!).

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi