Cosa fare quando ti senti bloccata nel business

Prenditi ciò che desideri

I momenti “no” capitano a tutte, sono fisiologici e fanno parte della vita.

Stare nella vulnerabilità è una sensazione scomoda e al contempo affascinante (questo è quello che ho vissuto io), perché ci permette di scoprire qualcosa di noi che non conoscevamo e, in genere, ci fa riemergere in superficie con risorse inaspettate che non credevamo di possedere.

Cosa fare per portare nel tuo business ciò che desideri

Ti avevo già suggerito 11 idee per tornare ad amare il tuo business e oggi parliamo di qualcosa di diverso: di scoprire cosa desideri e portarlo nella tua attività.

E ti avevo anche chiesto dove sei tu, nel tuo business, e cosa puoi fare a seconda dello stadio in cui ti trovi. E questi due articoli sono fondamentali per lavorare sul tuo desiderio autentico.

Desideri più tempo per te stessa

  • Impara a organizzarti. Trova una buona agenda (io uso la Daily Greatness), traccia il tuo tempo e cerca di capire quali sono le attività dispersive.
  • Ragiona su cosa puoi delegare. Silvia e Pier di Deerspensa Studio offrono un servizio di fotografia dedicato ai social media, lo sapevi? Alessia Pandolfi è la mia fantastica Tech Expert, colei che ha ottimizzato il mio back office rendendolo uno spazio piacevole, funzionale e leggero sia per me che per le mie clienti. Se però sei nei guai con l’organizzazione, Chiara Battaglioni, è la Professional Organizer giusta per te.
  • Prenditi delle pause. Mettile in agenda. Non perché devono diventare obblighi, ma perché tu possa ricordarti di prenderti tempo per te. Se non sei brava a darti orari lavorativi, mettere in agenda le pause ti sarà utile. Io annoto i miei orari di spazi personali e poi scelgo, di volta in volta, cosa farne. E così, ogni giorno prendo un impegno verso me stessa e con me stessa.
  • Organizza anche le incombenze domestiche, in modo da inserirle nella tua routine e capire quanto tempo a disposizione hai per tutto il resto: business, comunicazione, clienti e tempo per te.

Vuoi clienti diverse da quelle che hai già

  • Per prima cosa, fai un identikit della tua cliente ideale, scopri quali sono i suoi bisogni e i suoi desideri ed evidenzia quali sono i tratti che la tua cliente attuale non possiede.
  • Impara a dire “no”. Devi credere nei progetti che ti vengono sottoposti: non puoi credere in tutti, a meno che tu non abbia una strategia di comunicazione e marketing che attrae in modo naturale la tua cliente ideale. Se dici sempre “sì” e poi te ne penti, chiediti qual è il motivo. Il problema è che hai l’ansia del fatturato, hai paura che quella cliente si senta in qualche modo ferita dal tuo rifiuto o senti la necessità di darti a tutti senza riserve? Chiediti cosa ti spinge ad accettare anche clienti che non sono in linea con te, la tua visione, la cliente che vuoi servire.
  • Se ci sono professioniste e brand con cui vorresti lavorare tantissimo ma non sai come contattarli, fai la prima mossa! Crea una relazione con loro. Se le desideri come clienti è perché le stimi e hanno valori condivisi con i tuoi. E questo, lo sentiranno anche loro. Proponiti per una chiacchierata conoscitiva, chiedi se puoi inviare una brochure, presentati.
  • Analizza la tua comunicazione. Sei sicura di arrivare alle persone giuste o stai parlando a chiunque?
  • Analizza la tua offerta. Risponde a bisogni e desideri specifici oppure è un’offerta troppo generica, senza particolari tratti distintivi rispetto alle tue competitor? Valuta se è il caso di rinnovare la tua offerta.
  • Sai qual è il posizionamento del tuo business? Cerca di capire dove ti trovi e qual è la percezione che la tua nicchia di mercato ha di te e del tuo brand. In questo video ti spiego perché è importante lavorare sul tuo posizionamento di brand.
  • Lavora sui testi e sulla SEO del tuo sito web per farti trovare dalle persone giuste per te e il tuo business.

Vuoi attrarre più clienti e aumentare il fatturato

Vuoi ricevere sempre consigli ispirati per trovare il tuo modo di fare marketing con creatività, ispirazione e sostenibilità? Iscriviti ad Atanor, la mia newsletter settimanale e accedere alla membership gratuita che ho creato per le mie lettrici più affezionate. Ti aspetto!

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share